Website in English
  El Lustrin  
 
         

 

Fori sfarfallamento

 

 

pianoforte durante il trattamento anossico

 

Trattamenti Biocidi preservanti (antitarlo)

Le diverse metodologie di indagine del rischio con valutazione dell’infestante e soluzioni biocide con abbattimento dell’ attacco in atto fino al 100% di efficacia.

Monitoraggio rischi

Valutazione rischio tarli e controllo stato salute manufatti lignei direttamente in loco. La maniera migliore per avere una precisa valutazione dei rischi a cui possono essere esposti i vostri beni è quella di verificare l’esposizione dei beni agli agenti biotici.

Identificazione delle sorgenti di rischio visione di eventuali fori di sfarfallamento infestazione localizzata o estesa. Anche se i fori non sono attivi da rosume possono essere tramite per infestazioni di parassiti del tarlo come la scleroderma.

Individuazione dei conseguenti potenziali rischi di esposizione i fori sono attivi o necessitano di trattamento preservante.

La stima dell’entità dei rischi a che danno può portare un attacco in atto: esempio 6 fori oggi in 36 mesi diventano 108.

Esito valutazione = progetto di intervento o monitoraggio

Soluzioni di intervento

Liquido Tramite antitarlo specifico per restauro inodore a base di permetrina, un derivato del piretro, approvato dal Ministero dei Beni Culturali, a bassa tossicità per l’uomo, inodore e con comprovati risultati sui parassiti, oltre che all’efficacia preservante che impedisce una nuova infestazione.

Gli interventi avvengono per imbibimento della superficie lignea effettuata con pennello e iniezione nei fori di sfarfallamento.

Utile in caso di infestazioni di media entità, che andranno comunque monitorate osservando l’eventuale ricomparsa di nuovi fori o rosume.

Atmosfere modificate (Standard Museale) il presupposto teorico dal quale si parte è che ogni organismo aerobico necessita di ossigeno per sopravvivere.

I trattamenti anossici in loco (assoluta novità per Venezia) prevedono di chiudere ermeticamente in uno speciale film plastico i beni da trattare. Successivamente, attraverso un sistema chimico del tutto Bio viene tolto l’ossigeno. Il fine è creare un’atmosfera circoscritta e modificata (impoverita di ossigeno) affinché gli organismi aerobi presenti vengano debellati. La morte per anossia è certa per ogni agente biotico in qualsiasi forma di sviluppo sia esso uovo, larva, pupa o adulto.

Questa è una metodologia già matura e affinata, non inquinante e altamente efficace, non lascia residui e non interagisce con i materiali da trattare, ma lascia il manufatto suscettibile a un nuovo attacco. Si consiglia dunque la sinergia tra anossico e liquido ove necessario. Dopo sei settimane si ha l’azione disinfestante completa con un risultato del 100% (nota del produttore) e viene eseguito direttamente nell’ambiente di conservazione del manufatto.

Necessario in infestazioni gravi-gravissime o su arredi da salvaguardare.

Fumigante Trattamento ad azione insetticida con fumogeni a idroreazione (no fiamma) a bassa tossicità per l’uomo, attivo sia su insetti volanti che striscianti. La sua azione è rapida e duratura contro tutti gli insetti del legno, dei tessuti e ambientali in genere.

Il trattamento è l’ideale soluzione per ambienti domestici e civili permettendo un efficace trattamento biocida contro tarli, mosche, aracnidi e acari agendo sull’insetto sia per contatto che per ingestione.

La sua diffusione pur penetrando nelle zone difficilmente raggiungibili da altri metodi non lascia tracce e non danneggia gli oggetti presenti nell’ambiente trattato (quadri, libri, tessuti, materiale elettrico e informatico).

Soluzioni conservative a lungo termine Utile in tutti i casi di conservazione di manufatti, di piccole o grandi dimensioni, in ambienti non idonei. Il film polibarriera utilizzato nel trattamento anossico è il contenitore ideale anche per la conservazione a lungo termine di tutti i materiali sensibili all'ossigeno: dipinti, legno, carta, tessuti e metalli. Essi saranno inoltre protetti da agenti biologici, da polvere, umidità e dall’inquinamento atmosferico.


 
         
 
EL LUSTRIN di Alessandro Macuz - Copyright 2011 - Tutti i diritti riservati sia per i testi sia per le foto - p.iva 03916340270 tel. +39 3492872160